domenica 24 giugno 2007

Un'americana fra le cicale: gli anni 80 di HEATHER PARISI

Oggi splendida quarantasettenne, Heather Parisi (Hollywood, 27 gennaio 1960) inizia la sua carriera artistica nel lontano 1978 quando, durante una vacanza in Italia, viene scoperta dal coreografo Franco Miseria che dopo averla notata in una famosa discoteca romana la presenta a Pippo Baudo, regalandole l’occasione di una vita: Heather inizia così a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo italiano come ballerina talentuosa ma semi sconosciuta. Il debutto ufficiale avviene nel 1979 con lo show televisivo “Luna Park”, che le assicura la grande popolarità di cui tutt’oggi gode. Piovono copertine, spot pubblicitari, interviste e partecipazioni, oltre che il primo singolo (Black Out) e, nel 1980, la prima tournée in giro per la penisola.

L’81 è l’anno di Cicale che, insieme a La notte vola della Cuccarini, è senza dubbio una delle canzoni più conosciute e rappresentative di tutti gli anni 80 made in Italy. Questo brano, nato come sigla del programma “Fantastico 2” e corredato da un balletto non particolarmente indicato per chi soffre d’artrosi, porta la sua interprete al primo posto delle classifiche di vendita facendole conquistare, oltre a una vasta notorietà, anche il disco d’oro.


Nello stesso periodo esce il suo primo 33 giri, Cicale & Company, un concept album che racconta alcune spiritose storie di vita attraverso l’insolita metafora degli insetti. Il 1983 è invece l’anno di “Al Paradise”, lo show televisivo in cui Heather balla in coppia con Raffaele Paganini proponendo una nuova sigla, Radiostelle , che è ancora un successo. Nell’83 arriva la quarta edizione del varietà della Lotteria Italia, “Fantastico 4”, la cui sigla è il brano Ceralacca, che riporta la biondina hollywoodiana in Hit Parade con tutto l’album Ginnastica fantastica (in cui Heather non solo canta ma insegna gli esercizi per tenere il corpo in forma).

Poi il 1984 con “Fantastico 5” e Crilù, il nuovo 45 giri scelto come sigla della trasmissione e riproposto nell’85 in un medley con One Night In Bangkok (dal titolo Crilù in Bangkok). L’86 è l’anno della sigla Teleblù, ennesimo successo, e del debutto cinematografico con la commedia all’italiana “Grandi magazzini”.


Nell’87 esce il singolo Dolceamaro e la signora Parisi viene invitata da Adriano Celentano a partecipare alla nuova edizione di “Fantastico”. Infine, nel 1989 arriva “Stasera Lino”, il varietà condotto in coppia con Lino Banfi in cui, oltre a ballare e cantare sulle note del 45 giri Faccia a Faccia, Heather ha la possibilità di esprimere anche la sua vena di attrice brillante grazie a una serie di gag e scenette divertenti recitate in coppia con il celebre comico barese. Nello stesso anno la Parisi cambia rete, giorno e partner televisivo: dal sabato al venerdi sera, su Canale 5, in coppia con Johnny Dorelli. La trasmissione si chiama “Finalmente venerdì” e Heather lancia la sua nuova sigla, Livido, l’ultima degli anni 80, il cui video la presenta nelle vesti di una sexy donna di casa. La sua carriera prosegue negli anni 90, con l’incisione di qualche disco dance e la conduzione di Bellezze al bagno. Poi il matrimonio, la prima figlia e un po’ di teatro.

Oggi il suo ruolo televisivio è pressoché concluso, limitandosi a qualche comparsata in programmi altrui. Resta tuttavia il mito del suo personaggio, il ricordo indelebile di una grande professionista della danza, che è anche un punto di riferimento insostituibile per le nuove leve del ballo moderno. Come dire: Parisi c’est toujour Parisi.

39 commenti:

Rodrigo ha detto...

Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Até mais.

Fre ha detto...

Luca vuoi creare una camiseta personalizada vero?
A parte questo, viva Heather! Anche se io ho sempre parteggiato per la sua diretta concorrente, sulla quale so che presto ci farai tornare dei ricordi!! Cmq sottolineo che neanche a 6 anni riuscivo a fare la sgambata Parisi "ginocchio contro mento"..neanche con una squadra di manovali che me la teneva su..gliel'ho sempre invidiata!

Luca82 ha detto...

W la camisetas personalizadas!

Me cojonis!

La sgambata alla Heather non la riesce a fare così bene neanche la Barbie... e ho detto tutto!

grinch ha detto...

inutile negarlo..
nelle canzoni,nei video e nei costumi di heather c'è tutta l'essenza degli anni 80..
io avevo il 45 giri di "cicale",dico solo questo.chissà che fine ha fatto..

Luca82 ha detto...

Il 45 giri o Heather Parisi? :-)

Io avevo il vinile con le sigle di Fantastico, fra cui Disco Bambina e Crilù, che personalmente era la mia preferita!

E a proposito di quest'ultima canzone vorrei farvi notare che, nel video, Heather balla su un gigantesco cubo di Rubik in movimento!! Se non sono anni 80 questi!!

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

bacus ha detto...

www.freestylepark.it