mercoledì 12 marzo 2008

Ultimi "cheese" per la POLAROID
























Gli Eighties sono stati, per eccellenza, i memorabili anni dell’oggetto, il decennio del trionfo del feticcio, la fiera del congegno stravagante, l’era della beneamata “artificialità”. E fra tutti gli arnesi partoriti in quel periodo, ce n’è uno che quell’epoca l’ha segnata (e fissata) più di qualsiasi altro: sto parlando della straordinaria Polaroid.

Perché perdere tempo? Perché dover aspettare che il fotografo abbia finito di fare il suo mestiere? A risolvere la questione ci ha pensato la Polaroid che, grazie a un semplice processo di convergenza della luce su fogli di plastica, ha semplificato la vita a turisti, amatori e fotografi di professione dando a chiunque l’opportunità di scattare e vedere sviluppate le proprie immagini nel giro di pochi secondi


Forse non tutti sanno che di recente la Polaroid, società statunitense creatrice dell’omonimo prodotto, ha reso noto che, a oltre vent’anni di distanza, sarà interrotta la fabbricazione delle tanto amate e sventolate pellicole istantanee. E a nulla servirà farne scorta in abbondanza perché anche loro – come tutte le "cose buone" - hanno una scadenza preordinata. Philippe Kalmbach, senior vice president e general manager di Polaroid Europe, ha altresì dichiarato che è in progetto una fotocamera digitale con stampante incorporata che rappresenterà l’evoluzione in chiave moderna della vecchia macchina a noi tanto cara. I primi modelli saranno in vendita a partire da gennaio 2009 e i prezzi oscilleranno tra i 200 e i 270 €.

Ma la magia degli 80’s, che prezzo proprio non ha, perderà così un altro dei suoi pilastri portanti, relegato tutt’al più a mito per i nostalgici o ad oggetto cult per i collezionisti di settore.



Chi volesse, nel frattempo, dare un ultimo caloroso saluto all’istantanea più amata della vecchia generazione, non si perda Maripolarama, libro illustrato della celebre fotografa anni 80 Maripole che ha raccolto in un unico volume una serie di scatti con la sua Polaroid Sx-70 ai principali personaggi di quegli anni, tra cui Madonna, Andy Warhol, Cher, ed Elton John: http://www.amazon.fr/exec/obidos/ASIN/1576872726/403-2971663-6374043

9 commenti:

grinch ha detto...

SEMPLICEMENTE FANTASTICA !!
io l'avevo e l'avrei anche continuata ad usare se non si fosse rotta.. :(
altro che macchine digitali ahahah!
quanta nostalgia..

valetex ha detto...

io nn l'h mai avuta.. am la voogliooooooo!!!!
non smettete di costruirla amici della polaroid!!!

Luca82 ha detto...

Anch'io l'ho sempre sognata ma mai avuta!

E ora che mi e' venuto lo schizzo di comprarmela mi tolgono le pellicole dal mercato... Grazie signor Polaroid! A buon rendere!

Per protesta oggi non studio, tiè!!

chicca ha detto...

la mia prima foto mi è stata scattata, ovviamente, con una polaroid..e ho detto tutto!!!
e poi mi ricordo, da piccola, quando mio zio, che l'aveva, la usava: io correvo subito a vedere come dal nulla veniva fuori l'immagine! mi sembrava di fare una magia quando soffiavo per farla asciugare prima!!

RobbyMoira ha detto...

ciao raga ! se proprio proprio devo essere sincera a me non credo che mancherà la polaroid..! Già non sono un bijout e la polaroid non è che mi aiutasse molto.....! se non altro , con la fotocamera digitale potrei migliorare....( ovviamente con parecchi ritocchi! )Buon giovedì !Moira

Anonimo ha detto...

con una mitita polaroid mi immortalarono da piccolo nell'abitacolo del mio sogno da grande, una Formula1 ... beh, non era proprio una Ferrari, e forse non erano ancora i mitici 80's (un pelino prima) era un'alfaromeo di Formula1 guidata da un tale Giacomelli, un pilota bresciano che secondo me mi ricordo solo io !!! Ciao a tutti Fiore

Luca82 ha detto...

Grande zio fiore!!

Il tuo si che e' un contributo anni 80! ;))

matt ha detto...

un'informazione... ricordate per caso se le polaroid degli anni 80 avevano per caso la possibilità di fare autoscatto?

killerfaber ha detto...

io ce l'ho,e vi dirò che sono uscite le cartucce in bianco e nero,poi esiste un'applicazione su internet dove trasforma tutte le foto in formato polaroid. MITICA